I pazienti dicono di noi

I vostri commenti

Conobbi il Dr. Arnaldo Castellucci nel 1986.
Essendo empolese, avevo scelto, per comodità e anche per la fama di bravo professionista, per una visita di controllo il Dr. Giulio Scapecchi, dentista, che operava, appunto, nella mia città, per cercare di risolvere i miei problemi.
Fu lo stesso Dr. Scapecchi a capire che, per lo stato di salute dei miei denti, occorreva uno specialista  in endodonzia. A quei tempi penso che il Dr. Arnaldo Castellucci fosse uno dei pochissimi in tutta Italia, se non l’unico.
Mi accompagnò personalmente da lui  e iniziai con Castellucci un’ “avventura” che non è mai cessata.
I problemi furono risolti dopo vari interventi e da allora, per una sorta di “garanzia a vita”, anno dopo anno, il Dr. Castellucci ha eseguito, regolarmente, controlli e quant’altro.
A distanza di quasi trenta anni, non ho più avuto problemi e quando mi è stato chiesto non ho esitato a consigliare il Dr. Castellucci, sicura di indirizzare le persone in buone mani.
Oggi, nel 2015, le cose son cambiate, abbiamo a disposizione molti specialisti, o presunti tali, che operano nel settore del Dr. Castellucci. Li troviamo in molte città, piccole e grandi.
Una cosa è certa, di Dr. Castellucci ce n’è uno solo e nessuno lo potrà mai eguagliare e non solo dal punto di vista della professionalità, ma anche per il sua umanità. Ha la capacità di carpire il cuore dei pazienti, di infondere fiducia, di metterli a proprio agio, così che si instaura un rapporto quasi di familiarità.
Concludo dicendo che il Dr. Castellucci ha innate le rari doti di umiltà e semplicità che, quasi mai, si riscontrano ad alti livelli.
Meno male che il Dr. Castellucci c’è.
Patrizia Socci – Empoli

Nel 1999, a causa di un incidente, ebbi la frattura dei miei incisivi centrali superiori e la conseguente necrosi del nervo. La dentista che all’epoca mi seguiva, li avrebbe estratti e sostituiti con un ponte.
Grazie ad un’amica, conobbi il Dr. Castellucci che intervenne prontamente e salvò i miei denti, che tuttora godono di ottima salute. Da allora sono paziente del dottore, verso il quale ho completa fiducia e grande stima. Come gli dico durante i controlli, è il mio Salvatore, perché ha risolto nel miglior modo una situazione critica che avrebbe potuto compromettere per sempre il mio sorriso.
Per questo motivo sono grata al dottore e all’amica che me lo consigliò.
Cristina Serresi – Empoli

Lascia un commento

Se siete stati nostri pazienti o nostri studenti lasciate pure un commento che descriva la vostra esperienza

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio